Rio è la culla dei movimenti culturali che varcano le frontiere della città e conquistano il Brasile e il mondo. Sono molti movimenti musicali che hanno avuto inizio a Rio: il primo samba brasiliano “Pelo Telefone” è nato in una collina carioca nel 1917.

Il Carnevale ha incorporato il Samba verso il 1920. Lo chorinho è sorto verso la fine del secolo 19, e ha improntato tutta un’epoca con grandi compositori.

A seguire, viene la Bossa Nova, la MPB (Musica Popolare Brasiliana) e il Rock brasiliano. Ritmi che sono nati o hanno scelto di Rio per viverci.

Oltre la musica, esistono a Rio scuole di arti visive che hanno creato intere generazioni di talenti. Ci sono simboli dell’architettura brasiliana come il Museo di Moderna, o il palazzo Gustavo Capanema, o il Teatro Municipali.  

C’e una scuola di circo ed anche il maggior polo di produzione audiovisiva de paese. Ci sono spazi dedicati all’arte, alla gastronomia, al cinema, al teatro, alla musica, al calcio, all’arte popolare e a quella dei grandi musei del mondo.

Rio de Janeiro è una cassa di risonanza culturale che riverbera in tutto il paese e nel mondo.