Ipanema - È senza ombra di dubbio un famoso punto d’incontro di Rio de Janeiro e una delle spiagge più rinomate della città. Vi sono campi da footvolley, attrezzi da ginastica e ogni posto di salvataggio offre sanitari e docce a quelli che vogliono togliersi il sale di dosso. È palcoscenico di eventi come il Campionato Mondiale di Beachvolley.

Copacabana - Zeppa di bar è molto ricercata per il chope (birra alla spina) verso il tramonto. L’ ampia fascia di sabbia si estende dall’Avenida Princesa Isabel fino al Forte de Copacabana. A Copacabana ha luogo una delle più famose feste di capodanno del Paese, con spettacoli pirotecnici e musicali gratuiti.

Leblon - Spiaggia tranquilla, con buone strutture per la pratica degli sport e una pista ciclabile. Ha 1,3 km di estensione ed è divisa da Ipanema per mezzo del Jardim de Alá – canale che collega la lagoa Rodrigo de Freitas al mare.

Prainha - Spiaggia piccola con onde forti, è una delle preferite dai surfisti. Le colline intorno sono coperte dalla ricca Mata Atlântica.

Grumari - È un’area di preservazione ambientale piena di costoni e il mare è molto forte. L’angolo sinistro di Grumari è conosciuto come Abricó.

Arpoador - Si trova tra il Forte di Copacabana e la Rua Francisco Otaviano angolo con l’ Avenida Vieira Souto. È famosa in ragione della pietra che invade il mare separando le spiaggie di Copacabana e del Diabo dalle spiagge di Ipanema e Leblon. Dall’alto si può apprezzare una delle vedute più belle di Rio, con in fondo il monte Dois Irmãos. È molto ricercata dai praticanti di surf.

Pepino - Con onde forti, la spiaggia del Pepino è il posto in cui atterrano i deltaplani che partono dalla Pedra da Gávea.

Barra da Guaratiba - Urbanizzata, parte dal litorale vicino e va fino alla Restinga della Marambaia. Da lì partono i sentieri che portano alle spiagge deserte come quelle dell’Inferno, Perigoso e Meio.

Barra da Tijuca - Lunga e urbanizzata, vi sono onde forti e alcuni tratti pericolosi sono sconsigliati per i bagni. Molto ricercata per la pratica del surf.

Pepe - Tratto di spiaggia della Barra da Tijuca davanti alla Rua Noel Nutels, molto frequentata dai giovani. Il nome è un omaggio al campione di volo libero Pedro Paulo Carneiro Lopes, il Pepê – morto in un incidente nel 1991.

Botafogo - Spiaggia urbana ma molto inquinata. Offre una bellissima veduta del Corcovado e del Pão de Açúcar.

Flamengo - Mare calmo ma inquinato. Il paesaggio comprende le barche della Marina da Glória.